27.06.2013

Il primo Kart



Nome: Caretta-West Bend
Costruito da: Art INGELS & Lou BORELLI
Nazionalita': Americana
Data di nascita: Agosto 1956 a Glendale, California, USA

Art Ingels era un meccanico presso la ditta Kurtis Craft Company di Glendale, California, un'azienda che costruiva auto da corsa, principalmente usate ad Indianapolis.
Il suo amico e vicino, Lou Borelli, lavorava per una compagnia petrolifera. Insieme, Art Ingels e Lou Borelli costruirono il primo kart nell'agosto del 1956.

Art Ingels costrui' il telaio, utilizzando per questo gli stessi tubi d'acciao che venivano utilizzati nelle auto da corsa. Lo costrui' con due tubi laterali diritti uniti da una traversa rigida sull'asse anteriore da un lato, e da un tubo contenente l'assale posteriore dall'altro. C'era un semplice archetto per sostenere il volante ed il sedile, un volante a tre razze e un piantone sterzo con una semplice lama e due braccetti.

A Lou Borelli tocco' il compito di installare il motore West Bend 750 sul telaio e disegnare il sistema frenante. Monto' il motore dietro al sedile e posiziono' il serbatoio della benzina in alto dietro allo schienale. I 2,5 hp di potenza del West Bend erano trasmessi alla ruota posteriore sinistra tramite un'albero, corona, catena e frizione centrifuga. Il motore West Bend era originariamente disegnato per essere installato su un tosaerba prodotto dalla Mc Culoch, un'azienda conosciuta fino ad allora per le sue motoseghe, ma un difetto di costruzione obbligo' subito la Mc Culloch a ritirare il suo tosaerba dal mercato. Nei mesi seguenti l'invenzione di Ingels e Borelli, il motore del tosaerba difettoso trovo' subito una nuova vita, revitalizzato dalla febbre del karting e richiesto da numerosi costruttori artigianali. Per frenare il kart di Ingels-Borelli era necessario azionare una leva sul lato destro. Tirando questa leva, veniva premuta una pastiglia contro un disco saldato sul cerchio posteriore destro.

La storia racconta che il primo test del kart, effettuato su una strada pubblica da Art Ingels non fu molto positivo: il Kart non aveva abbastanza potenza in rapporto al peso di Art Ingels e non riusci' a superare una salita presso il luogo scelto per il primo test. Al contrario, Borelli, che era molto piu' leggero, riusci' a raggiungere la sommita' della salita e si prodigo' lui stesso (gia' da allora) per migliorare le prestazioni del motore cosi' da bypassare il problema del peso di Art Ingels!

Dopo altri test del kart su piazzali adibiti a parcheggi, Art Ingels porto' il kart ad una gara automobilistica a Pomona nel settembre del 1956. Fu quella la prima apparizione pubblica della sua invenzione, che fece crescere cosi tanta passione, idee e iniziative.

Art Ingels e Lou Borelli decisero di costruire sei kart, in tempo per essere venduti durante il periodo natalizio. Sebbene furono i primi a costruire kart completi per il pubblico, sotto il nome di Caretta, fu grazie ad altri costruttori che si pote' soddisfare la crescente richiesta dei fan entusiati che segui' ogni apparizione di questo primo kart.

Fonte www.cikfia.com